Qualche riflessione sulla creatività

Nel sentire comune, la creatività è cosa da artisti o pubblicitari ma in realtà è un elemento fondamentale anche nello sviluppo delle persone e delle organizzazioni.

Perché mai non dovremmo pensare che la creatività pervada le nostre vite e le nostre professioni? Forse perché non siamo stati educati a farlo e perché forse pensiamo che la creatività non sia una cosa seria.

Ogni lavoro porta con sé tecnicismi e, agli inizi, facevo della padronanza del tecnicismo il mio punto di forza. Non subito, ma abbastanza velocemente, mi sono resa conto che, per risolvere alcuni problemi o proporre in modo diverso le cose facevo, dovevo mettere in campo idee e azioni che uscissero dagli schemi.

Alcuni esempi?

Quando scrivevo progetti seguendo format prestabiliti rischiavo di produrre lavori copia-incolla che potevano anche compromettere l’esito della valutazione e allora dovevo fermarmi e leggere cose diverse, chiedere opinioni agli altri e ricominciare a scrivere, dimenticandomi di come l’avevo fatto fino a quel momento.

Oppure quando mi rendevo conto che le persone non riuscivano a comprendere quello che chiedevo loro, mi fermavo e mi chiedevo se ci fossero modi diversi di comunicare perchè forse ero io che non riuscivo a trovare le modalità giuste per farlo. E allora dovevo cercare strumenti, esempi, momenti nuovi e diversi per comunicare più efficacemente.

E ancora, quando ho lavorato a nuovi progetti, trovandomi in stallo, è stato molto utile disegnare perchè la rappresentazione grafica mi ha aiutato a capire se quello che avevo in testa poteva reggersi sulle proprie gambe.

Dunque anche nel mio lavoro si può parlare di contributo della creatività e vorrei  condividere queste riflessioni:

Quando serve la creatività. La creatività serve sempre, anche quando facciamo qualcosa seguendo le specifiche. E’ quel qualcosa in più che fa la differenza, la possibilità di trovare una soluzione inaspettata e brillante, la necessità di trovare la soluzione ad un problema.

Perchè a volte ci inceppiamo. Incepparsi è normale: per stanchezza, mancanza di chiarezza, per interferenze che ci disturbano, per mancanza di determinazione e motivazione. I blocchi esistono e quando ci blocchiamo dobbiamo avere il coraggio di mettere da parte quello che abbiamo fatto, scritto, disegnato, pensato… e lasciare decantare. Dobbiamo avere il coraggio di rifare in modo diverso, guardando da un altro punto di vista lasciando correre il pensiero laterale.

Creatività fra rigore e libertà. C’è tanto lavoro nel governare la creatività per metterla al nostro servizio. Bisogna studiare, esercitarsi, trovare gli strumenti che sono più nelle nostre corde e più funzionali ai nostri obiettivi, e ancora bisogna guardarsi intorno, parlare con gente anche molto diversa da noi. Le idee vengono da qualsiasi cosa ma bisogna saperle processare e tradurre “nella cosa che ci serve”. Il metodo ci aiuta a capire qual è la strada e quanta libertà possiamo prenderci.

Nella mia esperienza, anche tutto ciò che esce dal contesto lavorativo è uno stimolo alla creatività: leggere, cantare, viaggiare, cucinare, fare giardinaggio, giocare con i bambini…. quanti modi diversi per prendere spunti per lavorare in modo diverso!

Ma per questo bisogna guardare, non è sufficiente vedere, è necessario ascoltare e non solo sentire, è bene assaporare e non solo assaggiare, bisogna farsi rapire dagli odori e non annusare e si devono affondare le mani per toccare e non sfiorare. Insomma, i sensi vanno usati tutti e con grande passione!

Se ho suscitato qualche curiosità, consiglio alcuni articoli di Annamaria Testa su questo tema:

http://nuovoeutile.it/questioni-di-metodo-4-costruire-gruppi-creativi/

e anche:

http://nuovoeutile.it/metodo-53-creativita-differenza/

e anche:

http://nuovoeutile.it/imprese_creative/

Annunci

Commenti:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...