Donne e lavoro 1.

Ecco un bel tema di cui vale la pena parlare. Ci sono tante cose da dire e oggi inizio da “Head of the Board“, un corso che abbiamo realizzato per sostenere l’applicazione della Legge Golfo – Mosca per la partecipazione delle donne ai ruoli apicali d’impresa e per l’equilibrio tra generi negli organi amministrativi nelle società quotate.

Quando questo progetto è stato presentato la prima volta molte sono state le voci che si sono levate a favore e a sfavore; brevemente riporto alcuni esempi:

A favore: “è tempo che le stanze dei bottoni si aprano alle donne che hanno ampiamente dimostrato di aver le capacità per fare e fare bene”, “finalmente un’opportunità per proporsi”.

A sfavore: “no alla creazione di riserve per le specie protette, non ci piacciono le quote rosa”, “già le donne devono faticare di più e ora devono fare anche un corso e sostenere un esame per essere prese in considerazione….e gli uomini no!”.

Dati gennaio 2015 della Commissione Europea ci dicono che l’applicazione delle legge Golfo-Mosca ha portato l’Italia ad attestarsi al 23% (nel 2011 si era al 6%) di presenze di donne nei CdA, lontanissima dal 40% della Norvegia ma un po’ più vicino al 25% di Francia, Finlandia e Svezia.

E nelle aziende dove le donne occupano ruoli di rilievo la governance è migliorata.

Ma tutto ciò cosa ha a che fare con la formazione?

La formazione produce cambiamento – ormai è ben noto. La formazione, come nel caso del nostro corso in oggetto, è legata all’evoluzione normativa, sociale ed economica.

E quindi aggiungiamo un altro tassello al complesso puzzle della formazione: non si risponde solo ai fabbisogni delle aziende o delle persone ma si contribuisce anche ad orientare scelte che incidono profondamente nella società e nell’economia.

Sono orgogliosa di avere contributo a realizzare questi percorsi formativi e contenta che se ne propongano ancora!

A proposito, questo corso l’ho seguito anch’io e ne ho parlato in:

Cogli l’attimo (non fuggente) e il network si arricchisce 

 

Annunci

Commenti:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...