W le vacanze

Mi piace chiamare le vacanze “vacanze” e non “ferie” per non perdere la leggerezza dell’infanzia. La parola vacanze porta con sè una grazia ed un’eccitazione che la parola ferie non ha perché, nella mia idea di figlia del boom economico, le ferie sono quelle dell’industria metalmeccanica che chiude ad agosto, con le città che si spopolano e via! faticosamente e avidamente tutti nelle località di villeggiatura o nei luoghi di origine.

Chi lavora deve anche andare in vacanza. Non sempre ci riusciamo quando vogliamo ma comunque i giorni guadagnati devono essere spesi. A volte qualcuno vuole spendere più di quanto abbia guadagnato e, a volte, altri ammucchiano i giorni e non li utilizzano. E ogni anno è un parto definire il piano ferie…ops! vacanze!

Provo a spiegare, secondo me, a cosa servono le vacanze:

  1. le vacanze servono a ritemprare il fisico e la mente: bisogna fare un po’ di pulizia, arieggiare, a volte tinteggiare e respirare profondamente. Qualsiasi cosa va bene: non è necessario avere mete esotiche o programmi stratosferici perché è l’approccio mentale quello che conta;
  2. le vacanze servono a fare finalmente quello che non ci riesce quando si lavora: dormire di più, leggere libri, fare più movimento, socializzare, viaggiare (se abbiamo qualche soldo da parte), impigrirci come più ci piace;
  3. le vacanze servono ad aprire la mente e fare entrare idee nuove: quando il cervello è a riposo dalla cose che quotidianamente ci scandiscono il ritmo della vita, in realtà è molto ricettivo ed è pronto per essere colpito, affascinato e coinvolto in nuove avventure. Ascoltare la musica, guardare bambini giocare, passeggiare o andare in un posto sconosciuto: tutto ci può ispirare e ci può far vedere le cose in una nuova prospettiva perché abbiamo abbassato le paratie che durante l’anno ci ottundono il cervello.

Il riposo è un eccellente carburante per migliorare il funzionamento della macchina umana (testa e mente). Il riposo aiuta la creatività. Il riposo ci aiuta a volerci un po’ più bene

Annunci

Commenti:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...