Perché scrivere libri

La scrittura in una società di formazione è pratica abbastanza diffusa. Si scrive per progettare, per creare presentazioni, per produrre report rivolti all’interno e all’esterno dell’azienda. Si scrive per parlare di quello che si fa attraverso articoli o libri e, a questo proposito, ci sono tre buone ragioni per scrivere:

1.Raccontare le esperienze. Facciamo tantissimi corsi di formazione e consulenze, insomma gestiamo molti progetti, spesso complessi. In parecchi anni di attività nel campo della formazione siamo diventati abbastanza bravi nel fare le cose ma non è così automatico che le aziende lo sappiano. Purtroppo, travolti dalla quotidianità e non riflettendo sufficientemente sulla opportunità di parlare di noi, ci siamo dimenticati spesso di fermare sulla carta le esperienze, produrre testimonianze, scrivere case history. Dare per scontato che le persone o le aziende conoscano il nostro operato semplicemente perché esistiamo è la cosa più sbagliata del mondo: forse che anche gli altri non sono travolti dalla quotidianità? E quindi perché non provare ad attirare l’attenzione raccontandoci? In realtà non ha importanza se lo si faccia con la scrittura o attraverso video, l’importante è farlo cercando di rispondere alla domanda: “perché qualcuno dovrebbe comprare ciò che facciamo?” Ebbene, il racconto dell’esperienza è un potente strumento per stabilire una relazione di tipo empatico che permette a molti, identificandosi nella narrazione, di trovare le motivazioni e l’occasione per riflettere, approfondire e magari acquistare il servizio. Il racconto aiuta a mettere sullo stesso piano chi racconta e chi ascolta creando una relazione virtuosa di grande efficacia.

2. Mettere a modello le metodologie di lavoro. Scrivere un libro è un’ottima occasione per ripercorrere le esperienze fatte e provare a disegnare il modello metodologico che sostiene le attività realizzate. Dopo un po’ di tempo, infatti, è opportuno fermarsi per rivedere come si è lavorato, se gli strumenti sono stati efficaci ma, soprattutto, se la metodologia utilizzata è solida. Generalmente solo dopo qualche anno di lavoro si può fare un bilancio di questo tipo e quindi proprio questo diventa il momento giusto per correggere, eliminare o aggiungere elementi che vanno a definire meglio il modello. Il modello quindi esprime maggiore forza proprio perchè viene dall’esperienza e non perchè, a tavolino, lo si è creato. E’una vera fortuna lavorare sul campo perchè quotidianamente si accumulano informazioni e si imparano concretamente cose che aiutano a farci capire se la strada che stiamo percorrendo è una buona o una cattiva strada e, soprattutto, se la nostra esperienza genera valore.

3. Posizionare l’azienda nel contesto in cui opera. Raccontare le esperienze e definire dei modelli sono i passaggi successivi al “fare”. Essere capaci di valorizzare le esperienze e modellizzarle significa definire standard di riferimento. Un’azienda capace di codificare le proprie metodologie e applicare i propri modelli si posiziona ad un livello più alto nel mercato in cui opera perché si distingue da tutti coloro che, in modo indifferente e a volte confuso, lavorano senza lasciare il “marchio di fabbrica”. La forza del brand  passa anche attraverso queste iniziative ed è chiaro che si ottiene successo e lo si rafforza se i collaboratori (interni o esterni all’azienda) applicano IL modello. Ma il passaggio successivo è vedere che altre società di formazione o consulenti iniziano ad utilizzare il nostro modello e non c’è da dispiacersi di questo perché non è “copiare” ma riconoscere la leadership.

 

 

 

Annunci

Commenti:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...